Questa è una riflessione contemporanea.

Risultati immagini per cella delle mantellate

 

Un signore , accusato e condannato per usura, ha chiesto al direttore del carcere di Regina Coeli, un paio di lenzuola ……..CON IL PIZZO……….per la sua cuccetta………………

Una signora  condannata per prostituzione ha chiesto , anche lei, al direttore del carcere delle Mantellate, di avere un piccolo marciapiede all’interno della cella.

Diceva………..…….”così non mi sentirò sola”….!!!!

Tanto per concludere con  l’ultimo episodio che riguarda un pericoloso  lesto fante rinchiuso in una cella perché accusato di compiere i suoi crimini troppo in fretta e le forze dell’ordine si erano lamentate un sacco di volte, ebbene al direttore del carcere è arrivata una richiesta che chiedeva espressamente di proibire al carcerato il- caffè espresso, di viaggiare con Italo, di consumare pasti al self service, e fare le scale di corsa.

Allora? Non vi viene da pensare a niente ?

Non c’è più il deterrente della pena.

Fateci caso, ogni volta che in televisione è presente un capo banda banca

si nota come le sue tasche siano rigonfie.

Di cosa ?

Il consiglio di amministrazione della TV  ha deciso che sono fazzoletti da naso.

Il giorno dopo i sindacati hanno proposto che all’interno dello studio dove avviene l’intervista i termosifoni siano obbligatoriamente ……..accesi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...