Castigat ridendo mores- Carlo Goldoni

 

Breve storia del teatro - Teatro Porto San Giorgio

 

 

Molto spesso la strada che l’autobus percorreva, per andare a Fermo, passava per P.S.Giorgio; prendeva lo stradone, curvando presso la chiesa vicino alla statale e passava dinnanzi ad un piccolo teatro ,che c’e’ ancora oggi.

Sul frontale di questo teatro si leggeva. Castigat ridendo mores.

Castiga i costumi con il sorriso, con un po’ di dolce ironia.

Eravamo giovani e questa apertura culturale che ci veniva fornita, in un momento di scarsa avvenenza della famiglia, del reddito e della cultura in genere,  a me personalmente, fece un bell’effetto e la presi in prestito proprio da Goldoni, con la promessa di restituirla a tempo debito. ( quasi ci siamo ).

Negli anni dopo la scuola superiore, la mia generazione, quella generazione , ha avuto buon esito, lavoro per tutti, buoni stipendi, discreto successo, impegnati a sangue alle cene con gli amici, rifare il guardaroba, e macchine estere. Non ci siamo magari resi conto che abbiamo votato ok per il divorzio e ok per l’aborto ; eravamo diventati borghesi ,che te ne frega, campo io campano tutti.

Oggi ci troviamo l’ideologia – gender- votata dall’euro parlamento e gia’ diffusa nelle scuole inferiori e la pasticca per abortire ad voluntas sua.

Auguri per i nostri figli e grazie a Goldoni.

A presto.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...