IL CROLLO

 

 

Sansone fa crollare il tempio dei Filistei - YouTube

Dal romanzo Sansone e Dalila

(serve un traduttore….….)

IL RACCONTO SI SVOLGE IN SICILIA:

Stavo parlando con una mia amica, a Palermo , lei si chiamava Carmela

Ero appoggiato con un braccio ad un muro di una parete esterna di  un vecchio museo, il braccio era sopra la mia testa, quasi a proteggere la ragazza con la quale stavo parlando, ( ovviamente era piu’ bassa di me ).

L’argomento era banale e la ragazza a volte rideva e mi dava piccoli colpetti sullo stomaco.

In quel mentre passa un ragazzo, sicuramente conoscente  della ragazza e si mette a chiamare i genitori   : viniti ca,  acchianate,  Carmela e’ con uno  fetuso che la copre, minghia…viniti; !!!!!

Arrivano i genitori si avvicinano e :  che facite con la mia figghia  ”?, come vi permettite, se volite o fidanzamento co mia dovete trasire a la casa pe parlare!! Intanto arrivano altri parenti e si avvicinano anch’essi,  parlano con me e domandano : venite da o continente ? vostra matre e’ onesta ?

Quanti piccioli raccattate o’ mese, … poi rivolti alla madre : minchia, Assunta , o’ picciotto è beddu, veramente, nun c’è un amico ?.

Io cominciavo a innervosirmi , il gruppo di persone si era ingrossato, dico a Carmela: scusa ma mi sono stancato, io vado, poi ti telefono…tolgo il  braccio dalla parete e mi allontano…dopo alcuni secondi la parete del vecchio museo crolla e, il gruppetto dei parenti…!!!!

Non mi ricordo se ci sono stati dei superstiti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...