La lirica

Risultati immagini per teatro lirico

 

Stavo stavo ricordando le esibizioni di Pavarotti,da solo, e insieme a Placido Domingo e Josè Carreras e mi veniva da fare alcune riflessioni.

Come poteva creare, la lirica, un coinvolgimento così ampio di tante persone ?

Oltre il pubblico anche i tenici dell’illuminazione, gli operatori cinematogafici, gli scenografi, i tenici del suono, il servizio di sicurezza, gli addetti all’amministrazione degli eventi , i musicisti,   i magnifici cantanti e tanti altri.

Perché questo ?

In fondo era soltanto un arte, la lirica, il bel canto, qualcosa che da piacere ascoltare su di un comodo divano.

Ma pensate voi a quanti posti di lavoro può creare, a quanto può essere utile per risvegliare l’amore per le doti che l’uomo ha  dentro se stesso e che molto raramente cerca di utilizzare.

Centra l’occupazione dei giovani in questa nostra Italia così spenta e così manipolatrice ?

Centra la convinzione che l’unico obiettivo della vita sia un posto di lavoro, qualsiasi esso sia anche in tempi di Brexit ,  purchè  produca uno stipendio a tempo indeterminato che adesso sta sparendo?

Abbiamo le eccellenze artistiche, tante, tante.

Abbiamo qualche industria che non si sa fino a quando ancora sopravviverà.

Forse è meglio che si cominci a pensare che l’arte, così precaria, come livello di certezze …mensili, possa finalmente ritornare ad essere un bellissimo sogno che sempre di più faccia innamorare i giovani.

Buonanotte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...