Il deca macchiato

Risultati immagini per un barista dietro il bancone affollato di clienti

 

Il nostro protagonista è un ragazzo di 20 anni.

Ovviamente tutto è realmente accaduto

 

Figlio unico di un uomo molto ricco, di cui non si conosceva la fonte della sua ricchezza , ma era  ricco, molto ricco

Ora come tutti i figli unici di un uomo ricco, molto ricco, dalle origini oscure, il figlio, veniva considerato dal padre un cretino.

Voi fateci caso, se mai avete conosciuto un padre ricco, molto ricco che stima suo figlio,….mai !….

Dice , ma  il figlio poteva seguire le orme del padre, e fare il mestiere del padre, sarebbe stato un figlio più stimato.

Giusto, ma in questo caso, come, purtroppo in molti altri, per essere stimati dal padre, bisognava capire di usura, di bassa finanza, di acquisto di beni alle aste, di filing con gli assessori,  insomma..un po’ difficile per il figlio, che diciamolo pure ,molto spesso soffriva di conati di vomito, ma… “sarà quello che sarà” ….pensava il ragazzo.

Comunque il padre, durante le vacanze estive, gli trova un posto da barista. Così …..per tenerlo in attività.

Dopo un mese di lavoro il proprietario del bar è contentissimo per l’aumento dei clienti e fa molte congratulazioni al ragazzo e al padre, il quale rimane un po’ stupito perché conosceva bene il carattere del figlio, cioè diceva che era tonto, però, intanto, è contento per quello che gli racconta il proprietario del bar.

Un giorno il padre capita in banca e si fa dare l’estratto conto,

gli  da un’occhiata……………… poi d’un tratto si blocca nel mezzo del salone della banca, impallidisce, cerca una poltrona per mettersi seduto, guarda con occhi sbarrati tutti quelli che gli passano davanti, fa qualche gesto con la mano come per chiedere aiuto, poi si accascia sulla poltrona e comincia a singhiozzare.

Il direttore accorre e cerca di consolarlo, chiedendogli cosa gli fosse successo.

Il padre , con difficoltà,cerca di spiegarlo al direttore e farfugliando riesce a dire….il conto corrente ha rendimento negativo…questo mese ha perso 800 euro.

Io cambio banca…aiuto…aiuto…..

Ma il direttore cerca di consolarlo e gli dice…non si preoccupi cercheremo di chiudere le falle, così non perderà più; poi va subito a telefonare ad un suo amico che di professione faceva il calafato.

Il padre, lentamente, si alza dalla poltrona, si asciuga gli occhi dalle lacrime, abbraccia il direttore e se ne va.

Fuori dalla banca pensa che sia una cosa buona raccontare l’accaduto al figlio, che stava lavorando.

Si dirige verso il bar , entra , si siede e guarda il figlio che lo saluta, ma continua a servire i clienti che arrivavano numerosi e sente uno dei clienti che ordina:

“Un  deca  macchiato”

Il padre ha un sospetto terribile si erge sulla schiena , drizza gli occhi e le orecchie e guarda verso il figlio che estrae un biglietto da 10 euro dalla sua tasca, prende la tazzina del latte ne versa qualche goccia sul biglietto da 10 euro e dice:

Prego signore, ecco il suo deca macchiato.

Poco dopo si sente la sirena dell’autoambulanza che, con gran stridore di freni si ferma davanti all’ingresso del bar.

I due infermieri scendono rapidamente e si avvicinano al padre…..scivolato sul pavimento …. Svenuto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...