Il giorno della dimenticanza

Risultati immagini per chi si dimentica le cose

 

 

In fondo, sin da bambini, ci hanno imparato a festeggiare i giorni della ricordanza: la fine della guerra con milioni di morti, alluvioni  e terremoti vari con centinaia di morti,  l’elezione del presidente della repubblica, con un solo morto…apparente, si potrebbe sintetizzare- Ricordati che devi morire- e allora i più previdenti,il giorno della celebrazione, mandano a quel paese i conoscenti più antipatici….tanto !

Ma , al di là di queste feste, non feriali, ma ferali, che aiutano il vero patriota a farsi rubare la bicicletta mentre in piazza sta ascoltando il sindaco che sembra stia annunciando un nuovo D-DAY, ma che invece scandisce, in rima, quanti marciapiedi sono stati riadattati per gli  invalidi negli ultimi 4 anni.

Tra qualche mese, però, sarà ufficializzata la nascita di una nuova ricorrenza sociale, la festa della dimenticanza, cioè il giorno nel quale  ti viene in mente che MPS  non significa Momento Per Scappare ….e non entrarci più, che le quattro Banche sono diventate le quattro bancarelle e che il sabato sono presenti nella piazza del mercato a vendere vecchi forzieri di sicurezza che un tempo erano serviti a contenere il numero di cellulare degli amici…degli amici…..degli amici.

Il giorno della dimenticanza sarà considerato l’unico giorno dell’anno in cui voi vi   sarete dimenticati di fare la spesa, senza il cazziatone di vostra moglie.

Cosa dire di tutto questo ? Che il governo attuale è attento a queste cose, le osserva, le analizza, le riporta a Montecitorio, le discute, pausa pranzo, le approfondisce, subito dopo fa aprire le finestre dai badanti dell’aula perché è il momento degli efflati, le manda in tipografia, ma senza la carta sufficente, poi vanno al senato che le guarda da vicino, si scambiano pareri, ma tutti debbono urlare perché l’udito è un po’ come la vista….da senatori; alcuni  assentiscono, altri scivolano dallo scranno, alcuni rimangono chiusi dentro il gabbiotto del metal detector,, la maggior parte di loro applaude un collega dell’ms 5, che subito esce dall’aula e davanti ai giornalisti dice che lui ha rinunziato allo stipendio, ma la moglie, per fortuna, si è ammalata ,all’improviso, di cleptomania e quando accompagna il marito alle riunioni del senato tutti la accolgono come una di loro. Che cari !!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...