….poi alla fine mi è venuta l’ansia.

Risultati immagini per STAZIONE FERROVIARIA DI CIVITANOVA MARCHE CON PASSEGGERI

Ho accompagnato mia moglie in stazione, lei partiva per Milano.

Abbiamo trovato una panchina e lei si è seduta vicino a due giovani ragazze, studentesse, e ha cominciato a conversare…!!!!

Io camminavo sotto la pensilina , così…pensando….guardando la gente….

Poi cominciò lo speaker elettronico a dire: il Treno n. ( 8 cifre ) per Milano centrale arriverà con 15 minuti di ritardo.

Poi la traduzione in inglese.

Subito dopo la completa ripetizione dell’avviso precedente.

Poi la traduzione in inglese.

Poi l’Avviso che bisognava stare lontani dalle righe gialle perché stava passando un treno di viaggiatori giapponesi !!!.

Poi la traduzione in inglese

Poi la comunicazione che i bagagli lasciati senza qualcuno vicino sarebbero stati aperti dalla polizia.

Molte persone presenti cominciarono ad aprire i bagagli che trovavano lì vicino senza preoccuparsi di chiedere chi fosse il loro legittimo proprietario…………….un casino.

Poi la traduzione in inglese e molti capirono……… meglio.

Poi l’Avviso del ritardo del treno- Ancona –Macerata.

Poi la traduzione in inglese…un po’ sospetta, perché mi sembrava che la speaker volesse avvertire i suoi connazionali di ritornare indietro perché c’era il terremoto.

Poi l’AVVISO che diceva: i signori viaggiatori sono pregati di non attraversare i binari perché il 118 oggi è in sciopero

Poi la traduzione in inglese, con la speaker che si sbellicava dalle risate.

Poi l’AVVISO riguardo al treno ( altre 8 cifre ) Macerata- Ancona che sarebbe arrivato al binario 6 anziché al 5.

Subito una trentina di viaggiatori si spostò in fila ordinata verso l’altro binario e si accorsero che invece del binario 6  c’era un parcheggio incustodito e molti scassinarono le serrature  e se ne andarono via  con la vettura……………….di qualcuno.

Poi la traduzione in inglese: Italians….good people.

Poi l’Avviso che la stazione era controllata con video camere e molti cominciarono a estrarre la boutiquese per rifarsi il trucco…non si sa mai.!

Poi l’altoparlante trasmise un po’ di pubblicità……spendi due e compri un bue……( una macelleria del posto ), l’inverno è alle porte, cambiate le serrature ( una ferramenta…del posto ), Trenitalia vi da il benvenuto e vi avverte che sta passando un treno merci al binario 3, allontanatevi dalle strisce gialle.

Subito dopo è passato un treno con circa 15 carrozze alla velocità di circa 175 km orari.   Una vera bufera….

Passato il treno i partenti si contarono….ne mancava uno……………………terrore!

Dopo alcuni minuti vedemmo ritornare in stazione un signore di mezza età, lacero, i capelli scomposti, andamento traballante, i vestiti svolazzanti, la valigia completamente aperta e il contenuto che disegnava una scia di indumenti proprio dietro di lui, arrivò vicino alla macchinetta per obliterare il biglietto, perché prima non lo aveva fatto, e riflettendo ad alta voce disse : io sapevo che facevano una semplice multa se il biglietto non era obliterato, mai avrei pensato, invece,  che invece della multa dovevo subire un castigo così  duro…………..accidenti!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...