Frequenze vocali anomale

Risultati immagini per lei sul balcone lui di sotto

Indice poltergeisth I.P.. circa 35 hertz  DI MEDIA

Vado  a chiamare la  mia quasi  fidanzata , sotto il balconcino di una casa nel centro storico del paese.

Lei si affaccia e, alla mia richiesta ,….  andiamo ? La risposta di lei, imperiosa , decisa, anche impudente è : io ha letto con te non ci vengo !!!!!!!

Alcune decine di persone in quel vicolo rimangono marmorizzate, il  bar ,li vicino, chiude le serrande, un gatto intento a leccarsi le ferite gira il collo verso il balcone, il postino delle raccomandate infila il bigliettino di recupero nella casetta postale di una famiglia, adiacente, c’era scritto “se  non sei raccomandato la lettera te la vieni prendere tu, se no vai a ‘ffanculo” …insomma si era creata una grande confusione.

Ma io penso….non la capisco…andare a letto con lei ?, Ma chi gliela chiesto ?

Io volevo che andassimo al botteghino del lotto per giocare……..

Cioè l’avevo chiamata sotto il balcone per andare al lotto.

Forse la causa era una frequenza vocale anomala.

Dovrò  indagare, comunque mi allontano da quella casa dove già si sentivano urla e rimproveri dei parenti, un rumore di schiaffi, sicuro per la mia quasi fidanzata………insomma un male inteso………oppure aveva inteso bene ed era rimasta delusa così da proclamare a tutti che i quaterni sulla ruota di Napoli  erano gli stessi dell’anno prima, ma costavano di più……..a meno che non sapesse che a casa mia eravamo in cinque e c’erano solo 3 posti letto……………………in fondo che avrei detto di male, ……….dove la mettevo?

La nostra conversazione….diciamo…conflittuale  era avvenuta tra il piano stradale ed un balcone.

Ci ritornai, ma vidi una cosa strana, sul balcone c’era un’altra ragazza, che leggeva su un foglietto le risposte da dare a lui che stava di sotto ( i genitori della ragazza erano stati più accorti ) e sotto c’era un ragazzo, che non conoscevo,  che chiedeva alla ragazza se voleva giocare con lui un –gratta e vinci. ( anche i genitori del ragazzo erano stati più accorti….stattene accuort.. ).

In quel momento la gente del vicolo si fermò impietrita, il gatto che stava mangiando …sul lastrico  pure……gli avventori del bar che stavano giocando a carte, smisero di urlare ..scopa…scopa……………….scopa, il postino delle raccomandate stava ritirando le risposte dei bigliettini di recupero che, nella maggior parte, riportava la risposta: ho parlato col direttore, mi ha risposto che “a ‘ffanculo ci vai tu e  quel cretino  che ti ha raccomandato. “

La padrona di quella casa col balconcino interruppe i due quasi fidanzati perché stavano arrivando altri due che  dovevano promettersi alcuni appuntamenti sempre di quel tipo, accidenti era un piccolo proscenio…..5 euro ogni scena con frequenza vocale variabile…

Grande..grande idea..tipica di quei paesi, ma a me era venuta un’altra idea, parlai con il titolare del negozio del lotto e insieme a lui trasportai nel negozio, un divano…morbido morbido..uno specchio a muro….un pigiama di fustagno per me che soffro un po’ il freddo e una velatissima garconniere per lei ( si dice così? ).

Pensavo…adesso non si potrà più  lamentare, o l’una o l’altra.

Il giorno dopo casualmente passai sotto quella casa e vidi lei, la mia quasi fidanzata, discorrere con un ..bel ragazzo, lei felice, sorridente, appoggiata al balcone, diceva sempre di si, andai al bar e chiesi chi fosse il ragazzo, non prima di aver ribadito ai giocatori di carte di smettere, per qualche minuto di urlare…scopa….scopa………scopa.

Mi arrivò in quel mentre una strana idea dentro di me ……che i  giocatori fossero tutti parenti della mia quasi fidanzata ????

Vacci un po’ a capire .!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...